RubinCiau, sono RUBIN!
Sì, proprio RUBIN! non so perché qualcuno mi abbia chiamato così... ma so che a me piace!... voi uomini adorate un sacco di cose che io ancora non riesco a capire: ad esempio quei sassolini colorati!
Se avete un minuto voglio raccontarvi la mia storia: sapete, qualche tempo fa, due signori che non avevo mai visto prima, sono venuti a trovarmi con LADY; a me sono sembrati subito tutti e tre molto simpatici e gentili, allora li ho fatti entrare, ho fatto vedere la mia casa, ho chiesto scusa per non aver avuto il tempo di mettere un po' in ordine, di preparare qualcosa... siamo stati insieme tutto un pomeriggio, ci siamo abbaiati rincorsi rotolati annusati leccati... a dir la verità più con LADY che con i due signori, che però hanno ricambiato la mia ospitalità invitandomi a casa loro! Io ci sono andato subito, il mio fiuto diceva che potevo fidarmi! beh,  forse sono un po' sfacciato,  ma oggi sono ancora qua, sì, proprio a casa loro, e forse non dovrei dirvelo, ma vi sto scrivendo da un bel giardino pieno di piante dove posso correre, dormire, scavare le buch... ehm no! adesso che ci penso, mi hanno detto che scavare le buche non si può fare... beh pazienza!

Posso fare tantissime altre cose! LADY abitava già qui da qualche anno e mi ha insegnato tante cose: dove trovo da mangiare da bere, dove dormire quando fa caldo quando fa freddo, e poi mi ha presentato tante persone simpatiche: sapete, oltre ai due signori che erano venuti a trovarmi ci sono i ragazzi che mi fanno giocare, poi ci sono quelli che mi preparano la zuppa, (...si mangia anche molto bene in questo posto!), e poi ci sono le ragazze dell'ufficio che mi fanno tante morbide coccole (qualche volta mi fanno anche entrare nell'ufficio, ma mi hanno detto che non si potrebbe, allora io rimango solo qualche attimo e poi corro di nuovo fuori in giardino, dove tra l'altro è anche tutto più divertente: un giorno o l'altro chiederò a loro perché stanno tutto il giorno sedute ad una scrivania a guardare da vicino dei piccoli televisori e non stanno all'aria aperta a correre)... comunque ho deciso, qui sono tutti tanto gentili con me, e quindi da adesso darò una mano anch'io, voglio ricambiare il loro affetto, ho un lavoro da fare: dovete sapere che tutti i giorni verso sera qui suona una campana, e tutte queste persone vanno via... ma è proprio in quel momento che inizia il mio lavoro: io faccio attenzione a cosa succede nel buio, quando rimaniamo soli io e LADY! è una grossa responsabilità!
Poi, quando gli uccelli riprendono a cantare e torna la luce e la città si sveglia, un po' per volta tutti i signori del giorno prima ritornano qua, e suona di nuovo quella strana campana! "Buongiorno RUBIN!" "Ehi RUBIN, dormito bene?" Dormito? Io ho lavorato tutta la notte, solo ora vado a dormire, adesso tocca a voi lavorare un po’!
"Ciau RUBIN"... sono importante!!

 

© 2020 adottauncane.net - Questo sito è dedicato a Tina, Bella, Margot e Arturo